Diatesi verbale - Infinito esclamativo - Frasi concessive ed avversative

00:30:00

da rispondere :4

Domanda 1

In quale di queste espressioni il cum + congiuntivo ha valore avversativo ?

A Cum iam diu colloquium Gallorum legati eum flagitarent, Caesar tandem ut ad se adirent concessit
B Dido furore amoris capta totam noctem vigilavit, cum ceteri in regia requiescerent
C Cum in Hispania res feliciter contra Celtiberos gererentur, Romae novi dilectus habebantur
D Merito sapiens vir dicendus est, cum ab avaritia libdinibusque abstineat


Domanda 2

Associa ciascuno dei sintagmi proposti con il completamento adatto per ottenere un'espressione di senso compiuto [N.B. digita in ciascun campo solo il numero corrispondente]: 1) Vosne, qui deos semper pii fuistis; 2) Licet ruinam reipublicae formidetis; 3) Cum nox serena esset; 4) Centurio adhuc pluribus hostibus obsistebat; 5) Omnibus adsentantibus; 6) Impetrata a patre potestate

Clitus ausus est Alexandri superbiam reprehendere / quamvis iam exsanguis vulneribus factus / a bello civili factiones abstrahere non audetis / in tantam aerumnam incidisse! / Phaeton solis curru per aethera se fert / stella cometes ferri per aethera visa est /


Domanda 3

Indica se le seguenti affermazioni sono vere o false

A Il soggetto dell'infinito esclamativo espresso in nominativo
Vero Falso
B Il perfetto desii quando seguito da un infinito passivo di valore mediale non assume la forma passiva
Vero Falso
C La congiunzione concessiva etiamsi pu essere seguita sia dall'indicativo sia dal congiuntivo
Vero Falso
D La negazione dell'infinito esclamativo ne
Vero Falso
E La particella polifunzionale ut pu avere anche valore di congiunzione concessiva
Vero Falso
F Esistone delle frasi relative al congiuntivo con valore concessivo, ma non con valore avversativo
Vero Falso


Domanda 4

Inserisci nel testo proposto i seguenti termini :erant, poterat, etsi, coeptus est, ut, desiit, cum

, orta pestilentia, omnia piacula a sacerdotibus imperata facta , morbus nullo modo diffundi : immo ab inferioribus urbis partibus etiam in loca arcem circumstantia inrepsit, interim nullum pernieciei remedium inveniri . Cum in dies mortuorum numerus augeretur, quisque animam efflaverat extra urbem efferri statimque cremari.